23
MAR
2017

Lo sport come veicolo di integrazione. Un workshop il 28 marzo

sport

28 marzo 2017 ore 09.30 – 13.00
Consiglio Nazionale delle Ricerche, Aula Guglielmo Marconi
Roma, piazzale Aldo Moro 7

Si terrà il 28 marzo presso la sede del Consiglio Nazionale delle Ricerche il workshop “Lo sport come veicolo di integrazione”. L’Università degli studi Link Campus University parteciperà ai lavori presentando la ricerca, realizzata in collaborazione con il Centro Studi del Coni, dal titolo “Analisi del fenomeno migratorio per motivi sportivi”.

La ricerca, che studia il fenomeno migratorio per motivi sportivi, si è sviluppata lungo due direttrici.

La prima, realizzata dall’Università degli Studi Link Campus University attraverso il “Centro di Ricerca sulle Scienze Giuridiche” (CERSIG) e l’Istituto di Diritto e Management dello Sport” (IDEMS), ha come oggetto l’analisi comparatistica delle normative riguardanti gli ordinamenti giuridici degli Stati meglio classificati nel medagliere olimpico assoluto; in particolare, sono stati assunti quali “Paesi di riferimento” l’Italia, la Francia, la Gran Bretagna, la Germania, l’Olanda e la Svezia per quanto attiene agli Stati Europei, nonché gli Stati Uniti d’America, il Canada, la Russia e l’Australia per quanto riguarda le Nazioni extra-europee. La ricerca, inoltre, analizza la composizione di un framework delle diverse regole di accesso degli atleti stranieri alle squadre olimpiche nazionali, consentendo – in ottica più ampia – di individuare i relativi trend di politica normativa nell’attuale contesto internazionale.

La seconda direttrice della ricerca è stata perseguita dal Centro Studi del CONI e ha previsto la realizzazione di una desk research sulla mobilità degli sportivi provenienti dai Paesi terzi. Sono stati raccolti ed elaborati dati statistici per analizzare le realtà migratorie nell’ambito della composizione dei Team Olimpici, con riferimento alle ultime edizioni dei Giochi Olimpici.

 

Di seguito il programma del workshop del 28 marzo

Ore 10:00 Apertura dei lavori

Riccardo Pozzo, Direttore del Dipartimento Scienze Umane e Sociali, Patrimonio Culturale, CNR
Tatiana Esposito, Direttore Generale dell’immigrazione e delle politiche di integrazione, Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Teresa Zompetti, Responsabile Strategia e Responsabilità Sociale, CONI

 

Ore 10:15 Relazioni

Modera

Corrado Bonifazi, Direttore dell’Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali, CNR
Fra inclusione e identità: lo sport nei movimenti migratori

 

Nicola Porro (European Association for Sociology of Sport e Università di Cassino)
Seconde generazioni e sport: le attività di oggi, il sogno di domani

Cinzia Conti e Roberto Petrillo (ISTAT)
Fratelli di sport: “Non conta se siamo stranieri, dobbiamo giocare tutti insieme”

Adele Menniti e Antonio Tintori (Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali, CNR)
Analisi del fenomeno migratorio per motivi sportivi

Pierluigi Matera (Università degli studi Link Campus University) e Laura Perrotta (Centro Studi CONI)

 

Ore 11:30 Sport e integrazione: alcune esperienze

Ore 12:30 Dibattito

Ore 13:00 Conclusioni




Nel rispetto della direttiva 2209/136/CE, ti informiamo che il nostro sito utilizza i cookies. Se continui a navigare sul sito, accetti espressamente il loro utilizzo. Per informazioni | Chiudi